Ascolto binaurale con sistemi Cros

Non tutte le forme di perdita uditiva possono essere trattate su entrambi i lati. Tuttavia, entrambe le orecchie sono necessarie per un buon udito spaziale e la localizzazione dei suoni. Con i sistemi Cros, è possibile ottenere un'esperienza uditiva ottimale nonostante la sordità unilaterale.
Nelle persone normoacusiche, l'udito è binaurale: il suono colpisce entrambe le orecchie con forze diverse e a frequenze diverse. Questo aiuta il cervello a localizzare i suoni, a orientarsi spazialmente e a distinguere il rumore di fondo dal parlato. A causa del cosiddetto effetto ombra della testa, molti suoni si perdono per l'orecchio udente quando si ascolta da un lato. Può percepire solo frequenze molto basse o suoni molto forti, anche se l'orecchio è rivolto nella direzione del suono. La comunicazione nel rumore è quasi impossibile, dato che l'udito da un solo lato compromette notevolmente la comprensione del discorso. L'ascolto binaurale può essere ripristinato nella maggior parte delle perdite uditive con l'aiuto di apparecchi acustici. In alcuni casi, tuttavia, non è possibile applicare un apparecchio acustico ad entrambe le orecchie, per esempio, se l'udito residuo è scarso o assente, se il condotto uditivo è malformato o per controindicazioni mediche all'uso degli apparecchi acustici. In queste circostanze, gli interessati possono essere aiutati con i sistemi Cros.

Reindirizzamento del suono per un migliore ascolto direzionale
L'acronimo Cros sta per Contralateral Routing Of Signals, che significa "reindirizzare il segnale al lato opposto". In effetti, gli apparecchi acustici cros inviano i suoni raccolti da un microfono sul lato sordo all'apparecchio acustico situato nell'orecchio migliore. A differenza degli apparecchi acustici tradizionali, dove il microfono e il ricevitore amplificano il segnale in ogni orecchio, nel sistema Cros il ricevitore e il microfono sono disaccoppiati e collocati in luoghi diversi: il microfono nell'orecchio sordo e il ricevitore nell'orecchio sano. Il suono viene trasmesso senza fili Se c'è anche una perdita di udito nel secondo orecchio, un sistema BiCros è un'opzione. In questo caso, il microfono nell'orecchio sordo raccoglie i segnali e li invia al sistema uditivo nell'altro orecchio, che ha anche un microfono e riceve i segnali. Entrambi i segnali vengono poi amplificati per garantire un ascolto ottimale.

I sistemi Cros e BiCros sono disponibili come soluzioni retro- e intraauricolari con un elevato comfort. Come per gli apparecchi acustici tradizionali, la connettività wireless ai dispositivi elettronici è garantita. Gli utenti possono guardare la TV o ascoltare la musica mentre qualcuno gli parla sul lato del loro orecchio non udente.
 
Fai controllare il tuo udito!
Il test è gratuito e dura solo pochi minuti che ti danno risultati certi.
 
Zelger Center e recapiti
 
 
 
 
 
Share on:
 
 
 

Possono interessarti anche:

 

“L’avessi fatto prima…!”

Tra un paio di mesi Antonio compie 90 anni. Un compleanno che grazie al suo apparecchio acustico potrà festeggiarlo come si ...
 
 
 

Finalmente Legnago sente meglio!

Ora i nostri esperti dell'udito sono presenti anche a Legnago per essere ancora più vicini ai clienti della Bassa Veronese! ...
 
 
 
Vai alla lista