Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Domande per contributi

Ti offriamo una consulenza completa sull'ottenimento di contributi sull'acquisto dei tuoi apparecchi e ti sosteniamo nella procedura burocratica. Questo è solo uno dei tanti vantaggi che Zelger esperti dell'udito ti offre!
Le Aziende Sanitarie, come anche l'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro - INAIL, offrono un contributo per l’acquisto di apparecchi acustici. Il presupposto per ricevere un contributo è un’invalidità civile oppure da lavoro accertata di almeno 34%, di cui almeno 11% deve riguardare l’udito.

L’accertamento dell’invalidità civile viene richiesto all’Ufficio Invalidi. La commissione per l’accertamento dell’invalidità civile certifica l’invalidità mediante una visita medica. Se sussiste l’invalidità civile si può fare la domanda per il contributo. Il contributo varia a seconda della perdita uditiva da Euro 653,64 fino a Euro 744,06 per apparecchio acustico.

Detrazione fiscale

Le spese sostenute per l’acquisto e la riparazione degli apparecchi acustici e per le relative batterie possono essere portate in detrazione in sede di dichiarazione dei redditi. È richiesta solo la prescrizione medica. È importante che il codice fiscale sia riportato sia sulle fatture che sullo scontrino. 

Assicurazioni private

Anche assicurazioni private, Fondi di Assistenza Sanitaria Integrativa e istituzioni, quali per esempio la Cassa Edile oppure la EMVA, offrono un contributo per l’acquisto di apparecchi acustici. Informati presso la tua assicurazione privata.

Per ogni informazione riguardo ai contributi rivolgiti a noi! Sbrighiamo anche le domande per ottenere i contributi.