Novità per gli apparecchi More

La casa produttrice Oticon propone ora per la linea More anche un discreto modello RITE con batteria usa e getta. E c’è anche una nuova soluzione Cros per sordità monolaterale.
Dall’introduzione degli apparecchi acustici ricaricabili Oticon More a inizio anno, abbiamo ricevuto da molti utenti commenti entusiastici, riferiti soprattutto alla percezione del suono e alla comprensione del parlato.

I nostri clienti confermano che con gli apparecchi acustici More l’ascolto in conversazioni con più persone o in contesti rumorosi è molto migliorato, anche quando l’interlocutore sussurra. Inoltre la qualità si percepisce nell’ascolto di musica o TV: il suono è chiaro, senza fruscii né fischi. I clienti Zelger saranno quindi contenti del fatto che ora è disponibile anche una soluzione a batterie con quest’innovativa tecnologia: il More MiniRite T.

Percezione di un suono naturale
Il nuovo More MiniRite T funziona con una batteria 312 monouso. Le batterie di questo tipo sono ora ancora più performanti di prima grazie alla maggiore densità energetica. Come per il modello ricaricabile, il nuovo More a batteria prevede un ricevitore nel condotto uditivo (RITE = Receiver In The Ear) e non, come nei classici dispositivi retroauricolari, nell’alloggiamento dell’apparecchio. In questo modo l’utilizzatore percepisce un suono molto più naturale.

12 milioni di scenari sonori
Come tutti gli apparecchi acustici More, anche il nuovo MiniRite T dispone di una rete neurale profonda (Deep Neural Network), addestrata con 12 milioni di scenari sonori, che confronta 500 volte al secondo con l’ambiente uditivo. Il dispositivo riconosce dunque subito la situazione in cui la persona si trova e vi si adatta in modalità totalmente automatica e con estrema rapidità. Durante tale processo l’intero contesto sonoro rimane sempre udibile e il contrasto tra i suoni è comunque preservato. Il risultato è un elevato comfort uditivo.

Semplicità di collegamento
L’apparecchio acustico MiniRite T si connette senza fili e facilmente a dispositivi elettronici come smartphone, tablet e TV grazie alla tecnologia Bluetooth® LE. In questo modo gli utilizzatori possono ascoltare musica in streaming, fare telefonate e guardare la TV beneficiando della massima qualità del suono. Per gli amanti della musica, poi, esiste un nuovo programma dedicato per gli apparecchi acustici More, che garantisce un’esperienza d’ascolto ottimizzata. Il programma si attiva tramite l’applicazione OticonOn su smartphone o con un tasto sull’apparecchio.

Nuovo trasmettitore Cros
I sistemi Cros sono un ausilio uditivo per le persone che soffrono di ipoacusia monolaterale. Cros è l’acronimo di “Contralateral Routing Of Signals”, vale a dire “deviazione del segnale sul lato opposto”. Con il sistema Cros si applica infatti sull’orecchio sordo un trasmettitore che invia senza fili i suoni all’apparecchio acustico applicato all’orecchio che sente meglio. Oticon ha ora sviluppato un nuovo trasmettitore Cros ricaricabile, compatibile con gli apparecchi acustici More e molte delle attuali famiglie di apparecchi acustici Oticon, per offrire così alle persone che soffrono di ipoacusia monolaterale un’esperienza uditiva ottimizzata a 360 gradi. L’utilizzatore può guardare la TV o ascoltare musica pur continuando a sentire chi gli si rivolge anche dalla parte dell’orecchio peggiore.
 
Prova i nuovi apparecchi!
Vieni da noi e prova gratuitamente la nuova tecnologia per 30 giorni!
 
Zelger Center e recapiti
 
 
 
 
 
Share on:
 
 
 

Possono interessarti anche:

 

“L’avessi fatto prima…!”

Tra un paio di mesi Antonio compie 90 anni. Un compleanno che grazie al suo apparecchio acustico potrà festeggiarlo come si ...
 
 
 

Finalmente Legnago sente meglio!

Ora i nostri esperti dell'udito sono presenti anche a Legnago per essere ancora più vicini ai clienti della Bassa Veronese! ...
 
 
 
Vai alla lista