Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Godersi la TV in compagnia

Quando le giornate si fanno più corte e più fresche, molti di noi apprezzano le serate trascorse piacevolmente davanti alla TV. La tecnologia wireless e soluzioni speciali per le persone con problemi di udito fanno sì che nulla possa guastare l’ascolto e quindi il buon umore.
Guardare la TV e ascoltare la radio sono attività con cui in questa stagione si occupa volentieri il tempo libero, da soli, con il partner o con gli amici. Ma la serata trascorsa in compagnia in questo modo può essere talvolta occasione di attriti con familiari o amici che hanno problemi di udito. Soprattutto se queste persone alzano il volume oltre il livello tollerato da un orecchio normale. La ragione può risiedere in una capacità uditiva compromessa. Le persone che ne sono colpite percepiscono le voci o la musica solo in modo distorto, hanno difficoltà a seguire i dialoghi dei film o sono disturbati da rumori di fondo. In tali situazioni può essere rilevante anche il fatto che i suoni emessi dal televisore giungono di solito all’orecchio da una distanza maggiore che non in una conversazione e così ad essi si mescolano eco e rumori ambientali.

Gli apparecchi aiutano a comprendere meglio
I moderni apparecchi acustici dispongono di speciali programmi di ascolto per sentire la TV e possono essere connessi
direttamente senza fili tramite Bluetooth o via radio al televisore o altre sorgenti audio. A differenza delle cuffie TV, gli apparecchi acustici possono essere regolati con precisione in base al grado individuale di perdita dell’udito e alle personali esigenze uditive del portatore. In questo modo è possibile scegliere tra diversi profili acustici e godere di un’esperienza uditiva assolutamente personalizzata. I rumori di fondo vengono attenuati quanto basta per non disturbare l’ascolto ma conservando l’ambiente sonoro di fondo.

Novità: tecnologia OPN in versione mini
La collaudata tecnologia OPN è ora disponibile anche per gli apparecchi acustici endoauricolari, adattabili individualmente al condotto uditivo e quasi invisibili. Gli apparecchi acustici con tecnologia OPN permettono all’utilizzatore di sentire l’intero spettro sonoro, separando molto efficacemente il parlato dai rumori. Un risultato che gli apparecchi ottengono analizzando con grande precisione l’intero ambiente acustico, registrando singolarmente ogni sorgente sonora e pesando separatamente il parlato e i rumori di fondo. In questo modo si conserva il parlato proveniente da ogni direzione, come accade nel processo uditivo naturale, mentre i rumori vengono attenuati in maniera rapida ed efficace. L’utilizzatore sente in modo naturale e partecipa serenamente alle conversazioni, anche tra molti interlocutori. Infatti, quando molte persone parlano da direzioni diverse e ci si deve così concentrare alternativamente su interlocutori diversi, l’udito viene sollecitato intensamente. Per le persone con difficoltà uditive si tratta di un’attività molto difficoltosa, in quanto non vengono più percepiti i suoni importanti per la comprensione del parlato. Con la tecnologia OPN, però, si è riusciti a migliorare notevolmente proprio la comprensione del parlato, ottenendo contestualmente un minore affaticamento uditivo. Con questi moderni apparecchi nulla può quindi più interferire con una piacevole serata davanti alla TV.

Da Zelger sono ora disponibili i nuovi modelli endoauricolari con tecnologia OPN.
 
Prova gratuitamente
i nuovi apparecchi OPN in tutti gli Zelger Center e recapiti
 
Lo Zelger Center più vicino
 
 
 
 
 
Share on:
 
 
 

Possono interessarti anche:

 
Vai alla lista