Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Affrontare il freddo attivamente e in sicurezza

Anche nella stagione fredda potete godervi la natura. L’attività fisica scaccia la stanchezza e migliora le naturali difese dell’organismo. E se sentite bene potete godervi, insieme ad amici e familiari, anche i suoni dell’autunno.
Fare del moto all’aria aperta è particolarmente importante per mantenersi in forma e in salute. L’attività fisica rinforza il sistema immunitario e aiuta a combattere la malinconia e la stanchezza. Regolari passeggiate o pedalate in bicicletta possono essere utili per consolidare le difese dell’organismo, favorire il buon umore e consentire al fisico di adattarsi gradualmente al clima invernale e alle basse temperature.

Muoversi all’aria aperta non fa solo bene alla salute, ma può favorire anche le relazioni sociali. Un pomeriggio a raccogliere castagne con il nipotino, una passeggiata con il proprio compagno o un’uscita di nordic walking con gli amici: se sentite bene potrete partecipare pienamente alle varie attività. Ed è bello, poi, poter condividere con gli altri, senza difficoltà uditive, queste esperienze, poter partecipare agli scambi di battute nel gruppo e prendere attivamente parte alle piacevoli chiacchierate tra amici che seguono queste attività.

Non da ultimo, avere un buon udito è importante anche in termini di sicurezza e per orientarsi nella natura, ma anche in città. Il buio, la pioggia, la nebbia o il ghiaccio aumentano il pericolo di incidenti stradali. È facile che pedoni, ciclisti e automobilisti costretti a muoversi in condizioni difficili dedichino minore attenzione agli altri passanti e mezzi.

In queste situazioni bisogna potersi fidare del proprio udito. Se sentiamo il rumore di un’auto in avvicinamento o l’urlo di una sirena possiamo reagire di conseguenza. Anche sulle piste da sci è indispensabile disporre di una buona vista e un buon udito per riconoscere potenziali pericoli, saperli valutare ed eventualmente evitarli.

Almeno una volta all’anno ci si dovrebbe sottoporre a un controllo dell’udito. In questo modo un’eventuale diminuzione dell’udito può essere diagnosticata tempestivamente e può essere valutato l’impiego di apparecchi acustici. Oggi sono disponibili modelli diversi per quasi tutte le tipologie di problema uditivo, efficienti e allo stesso tempo piccoli come non lo sono mai stati prima. Migliorano in particolare la capacità di udito spaziale e la comprensione del parlato in presenza di rumori di fondo e favoriscono quindi l’ascolto attivo e rilassato.
 
Da Zelger test gratuito dell'udito
Il controllo dell'udito è il primo importante passo sulla via del sentire bene. Vieni da noi!
 
Zelger Center e recapiti
 
 
 
 
 
Share on:
 
 
 

Possono interessarti anche:

 

Sentire meglio viaggiando

Giu 17, 2014
Gli apparecchi acustici moderni permettono a chi li porta di sentire attivamente e comprendere meglio il parlato. Noi ...
 
 
 

Lyric - l'apparecchio invisibile

Lyric è l'unico apparecchio al mondo completamente invisibile che può essere indossato 24 ore al giorno 7 giorni su 7, ...
 
 
 
Vai alla lista